DOMENICA 31 MARZO 2019 ORE 10,00

Si tratta di uno stage intensivo che andrà a proporre il tema dell’ Autodifesa  da un punto di vista globale, ovvero non solo e non tanto da un punto di vista fisico, ma anche da un punto di vista etico-morale, energetico,  verbale,  psicologico e strategico.  Verranno quindi dati spunti di riflessione sui vari aspetti che riguardano il proteggere noi stessi dai “danni psico-fisici” che le altre persone possono arrecarci.

Si spiegherà quindi perché difendersi sia giusto e doveroso secondo le diverse culture e religioni, quali siano i centri energetici (chakra) coinvolti nello scontro con altre persone, perché il sapersi difendere preveda anche un piano verbale ed in generale, quali siano le nozioni di maggior rilievo dal punto di vista psicologico e fisiologico.

Si cercherà quindi di dare un’idea su come uscire, sia da situazioni sgradevoli in cui frequentemente ci si può imbattere, sia da quelle più drammatiche, frequentemente oggetto di fatti di cronaca.

Verranno inoltre presentate delle propedeutiche agli aspetti fisici dell’Autodifesa , cercando di dare un’idea di quali potrebbero essere le tecniche più pratiche e funzionali e di come gli aspetti mentali siano quelli più rilevanti.

Verrà quindi spiegato come la prevenzione  sia la strategia di gran lunga più importante e perché saper trasformare molti oggetti della vita quotidiana (penne, ombrelli, riviste arrotolate, sciarpe, borse, zainetti, ecc.) in strumenti utili per l’autodifesa, sia decisamente conveniente. Verranno inoltre forniti dei cenni sull’ uso legittimo ed appropriato dello spray al peperoncino.

Durante lo stage si analizzeranno alcuni esempi di situazioni realistiche che comportino la necessità di doversi difendere, facendo prendere coscienza di come si possa tutelare l’incolumità propria od altrui, sia con l’utilizzo di tecniche marziali, che senza l’uso della forza fisica, semplicemente comportandosi in modo adeguato alla situazione e mettendo in atto opportune strategie di prevenzione e gestione ambientale.

L’incontro sarà tenuto da Marco Cincotto, insegnante con esperienza trentennale, Istruttore delle seguenti discipline: Kali, Penkat Silat,  Ju-Jitsu, Close Combat, Muay thai, Fitness, Discipline Posturali e yoga.

Stage di Autodifesa Globale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *